Associazione Manlife ONLUS - Sri Lanka
 

Associazione autorizzata dal Principato di Monaco
(decreto ministeriale n° 2004-256 del 13/ 5/2004)

Oggetto sociale (estratto dello statuto)
"..fornire assistenza ai poveri ovunque nel mondo. L'assistenza potrà essere effettuata sotto forma d'aiuto alimentare, sanitario, educativo o con la creazione di strutture adeguate.
In particolare si porterà una grande attenzione all'aiuto ai bambini."
Français
 SRI LANKA 

è un'isola situata nell'Oceano Iindiano, a 50km dell'India. I due paesi sono separati dallo stretto di Palk . La sua superficie è di 65.610 km². La popolazione è composta di 20,4 milioni di abitanti.

Le principali città sono Colombo (700.000 abitanti), Dehiwela-Mt Lavinia (196.000 abitanti), Moratuwa (170.000 abitanti) e Jaffna (129.000 abitanti). Composizione etnica: 73% di Cingalesi, 18% di Tamouls, 7% di Moors. Religioni: buddisti: 70% - induisti: 15% - mussulmani 8% - cristiani 7% Il buddismo predomina le altre religioni dell'isola dove questa dottrina fu introdotta oltre 23 secoli fa. La costituzione impone allo Stato di proteggere il culto buddista senza impedire la pratica di altre religioni.

Lo Sri Lanka (nome ufficiale Repubblica Democratica Socialista dello Sri Lanka) possiede due lingue ufficiali, la principale è il cingalese, la seconda è il tamoul. (l'inglese é utilizzato correntemente negli ambienti governativi e turistici). I Cingalesi, in provenienza dall'India del Nord (Goujerat o Orissa), presero possesso dell'isola, occupata fino allora dagli indigeni Veddas, nel VI secolo avanti. JC. Il buddismo fu introdotto nell'isola nell III secolo avanti. JC.

Una civilizzazione prosperosa si sviluppa in città come Anurâdhapura e Polonnâruvâ. L'isola cade sotto il controllo del Portogallo nell XVI secolo, quindi quello dei Paesi Bassi nel secolo seguente, per finire come parte dell'impero britannico nel 1796. L'indipendenza del paese è stata proclamata il 4 febbraio 1948.

Centro delle grandi strade marittime tra occidente ed oriente, Sri Lanka fu uno scalo inevitabile dei navigatori dall' antichità: fu Taprobane al tempo dei greci, Serendib all'epoca di Sindbad, Ceilao al tempo della strada delle Indie portoghesi che gli Olandesi chiamarono Zeilan, gli inglesi Ceylon e Ceylan in francese. Questo nome è rimasto legato al prodotto che fece la fortuna dei coltivatori dopo la coltura delle spezie: il tè. Il 22 maggio 1972, la repubblica ha ripreso il suo nome di Lanka che fu suo fin dal 1° millennio, e gli ha aggiunto Sri che significa "splendente ".

MANLIFE sostiene lo sviluppo di un'azienda agricola nella regione di Kalutara al sud, che permette di rifornire 700 persone dipendenti (bambini e adulti minoranti, persone anziane) raccolte in 7 case gestite dall'associazione

Marcsri